TC CONE BEAM 3D MAGGIORE PRECISIONE, MINORI RADIAZIONI

TC CONE BEAM 3D

MAGGIORE PRECISIONE. MINORI RADIAZIONI.

TC Cone Beam 3D è una nuova tecnica dedicata allo studio del massiccio facciale, a bassissima dose di radiazioni, per lo studio delle deformità del setto nasale e delle arcate dentarie nella valutazione e programmazione di interventi di rinochirurgia ed implantologia. La tecnologia Cone Beam utilizza un fascio di raggi X di forma conica che consente di acquisire un ampio volume con notevole riduzione di dose di radiazioni a cui si espone il paziente rispetto ai sistemi TAC convenzionali.
In particolare questo sistema consente una riduzione di raggi di circa 60 volte rispetto ad una convenzionale TAC (circa 60 volte minore). Non per ultimo, il risultato è molto più preciso.

PERCHÈ SVOLGERE L’ESAME

In ambito odontoiatrico è uno strumento molto importante, per valutare le caratteristiche strutturali, l’altezza e lo spessore dell’osso, nelle zone interessate all’inserimento di impianti. Ciò permette di simulare in anticipo al paziente quali potranno essere i risultati ed i cambiamenti della superficie facciale a seguito degli interventi chirurgici proposti. Il paziente potrà così comprendere più facilmente, attraverso la rappresentazione del proprio volto sullo schermo, i possibili risultati del trattamento.
Il Cone Beam 3D è molto utile:
· nella programmazione d’interventi di estrazione di denti inclusi;
· in implantologia perché permette di valutare in maniera precisa, qualità e quantità di osso disponibile;
· in ortodonzia perché consente una migliore programmazione clinica;
· in ambito oncologico perché permette di definire l’estensione di masse tumorali e la compromissione di elementi vitali.

PREPARAZIONE ALL’ESAME

La prestazione ha la durata di pochi secondi e può essere comodamente eseguito sia in piedi che in posizione seduta. Non occorre alcuna preparazione: il comfort è assicurato dalla breve durata dell’esame e dalla comoda posizione del paziente al quale viene solo richiesto, durante la procedura, di mantenere la lingua a contatto con il palato e di non effettuare movimenti che comprometterebbero la qualità stessa dell’esame.
ll particolare design dell’apparecchiatura non risulta opprimente anche in caso di pazienti sofferenti di claustrofobia. Durante la rotazione del sistema, il paziente non deve deglutire. Il paziente è protetto dalle esposizioni ionizzanti e non entra in contatto con il sistema rotante.

AVVERTENZE POST ESAME

L’esame non necessita di preparazione e non è doloroso. Ogni metodica diagnostica che preveda l’esposizione a radiazioni ionizzanti è sottoposta a valutazione preventiva del radiologo il quale è l’unico responsabile della appropriatezza diagnostica (quale esame fare in funzione al quesito diagnostico) e della corretta esecuzione dello stesso.
Non vi sono comunque controindicazioni particolari eccetto che per le donne in gravidanza. Le pazienti in età fertile sono comunque tenute, in caso di dubbio, ad informare il medico ed il tecnico radiologo di ogni loro eventuale perplessità prima dell’esecuzione dell’esame. Per le bassissime dosi di radiazioni, può essere eseguito anche in età pediatrica. Non provoca nessun tipo di disagio: terminato l’esame si può tornare subito a casa e riprendere la vita normale di tutti i giorni.

PRENOTAZIONI

dal Lunedì al Venerdì
8.30 – 12.30 / 15.30 – 19.30
Sabato
8.30 – 12.30

PRESTAZIONI

dal Lunedì al Venerdì
8.30 – 12.30 / 15.30 – 19.30
Sabato
8.30 – 12.30

RITIRO REFERTI

dal Lunedì al Venerdì
8.30 – 12.30 / 15.30 – 19.30
Sabato
8.30 – 12.30

CONTATTI

Viale Consiglio d’Europa, 34
Santa Maria Capua Vetere
Telefono
0823798000

RICHIESTA INFORMAZIONI

Puoi richiedere qualsiasi tipo di informazioni compilando questo modulo.
La richiesta online è puramente indicativa e in nessun modo vincolante.